“Respirare per rilassare: come la respirazione può aiutare a regolare il sistema nervoso”

In questo articolo ti spiegherò come usare l’uso del respiro può aiutarti finalmente a regolare il tuo sistema, che tu soffra da dolore cervicale o mal di schiena poco importa perché esso va ad agire su tutto il tuo corpo.

Ti spiegherò perché la fisioterapia olistica può essere la giusta soluzione, di che cosa si tratta e la differenza tra quella manuale o fisica.

 

Io mi chiamo Alessio Veneziano, fisioterapista olistico e fondatore del portale Veneziano Therapy. Un canale dedicato al dolore cervicale e ai suoi rimedi più efficaci. Attraverso i miei articoli, video e consulenze online ti guido verso una guarigione duratura.

 

Negli ultimi 7 anni ho vissuto all’estero in diversi paesi , tra cui Nuova Zelanda , Australia, Francia e Olanda.

Mi ritengo una persona molto privilegiata, perché ho avuto l’opportunità di conoscere così diverse culture in pochi anni.

Il viaggiare è sempre stato una delle mie più grandi passioni. Ho iniziato a viaggiare dall’età di 18 anni soprattutto per piacere, ma negli ultimi 3 anni vivo in Olanda per puro scopo professionale.

Studiando fisioterapia in lingua inglese, ho potuto comparare le differenti modalità che ogni paese adotta per curare i propri connazionali.

Per quanto riguarda il mondo della fisioterapia, al nord Europa le terapie sono molto differenti da quelle italiane . Qui in Olanda, si mira più a educare il paziente attivamente verso nuovi stili di vita, invece che a trattare passivamente il suo corpo con terapie fisiche.

A mio parere e per mia esperienza, la terapia manuale non è consigliata per la risoluzione dei dolori cronici come quello cervicale. In un attimo ti spiegherò il perché.

 

Perché la sola terapia manuale non funziona per la risoluzione delle problematiche croniche

La terapia manuale, come ad esempio le manipolazioni vertebrali, è spesso utilizzata come trattamento per il dolore cronico, ma ci sono diverse ragioni per cui questa forma di terapia può non essere efficace a lungo termine.

 

Innanzitutto, il dolore cronico nella maggioranza delle volte non è causato da problemi strutturali come quelli a livello muscolo-scheletrico. Quindi mirare solamente a questo livello può distogliere il focus su che cosa realmente comanda e perpetua il dolore.

 

Inoltre, il dolore cronico può essere influenzato da molti fattori, come lo stress emotivo e sedentarietà che non vengono presi in considerazione dalla fisioterapia passiva.

 

Un’altra ragione per cui la terapia manuale può NON essere efficace per il dolore cronico è che essa non incoraggia il paziente a diventare attivo nella gestione del proprio benessere. Invece di dipendere dalle manipolazioni per ottenere sollievo dal dolore, è importante che il paziente impari a prendersi cura di se stesso.

 

La fisioterapia olistica, al contrario, si concentra sulla prevenzione e la cura del dolore cronico attraverso l’educazione del paziente, l’incoraggiamento all’attività fisica, gestione dello stress con tecniche di rilassamento e scrittura espressiva. In questo modo, il paziente impara a diventare attivo nella gestione del proprio benessere e a prevenire ulteriori episodi di dolore cronico.

 

La fisioterapia passiva come le manipolazioni non affronta le cause profonde del problema e non incoraggia il paziente a diventare attivo nella gestione del proprio benessere.

 

Qual è quindi  la radice del dolore ?

 

Se soffri da dolore cronico da più di 3 mesi e non ti è stato riscontrato nessun problema serio cervicale molto probabilmente la radice del problema si trova nel tuo SISTEMA NERVOSO.

 

Esso per vari fattori, quali stress emotivo, può diventare ipersensibile e rimanere costantemente in modalità protettiva.

 

Ma Alessio che cos’è il sistema nervoso ?

 

Il sistema nervoso è il sistema di comunicazione del corpo umano. È composto dal cervello, dal midollo spinale e da una rete di nervi che collegano questi due organi a tutte le parti del corpo.

Esso è responsabile dell’invio e della ricezione di segnali tra il cervello e il resto del corpo, consentendo al nostro corpo di reagire agli stimoli esterni e di mantenere l’equilibrio interno. Inoltre, il sistema nervoso ci permette di pensare, sentire e muoverci. È un sistema estremamente complesso e se messo sotto pressione per diverso tempo e senza il giusto recupero, può produrre dolori o altri sintomi in diverse parti del corpo.

 

Ma Alessio, allora massaggi e manipolazioni a che cosa servono ?

Da ex massaggiatore professionista posso dirti che il massaggio è sicuramente un valido strumento se cerchi un modo sano per evadere dalla routine sfrenata ma non lo considero una cura al dolore cronico.

Per quanto riguarda le manipolazioni, sia fisioterapisti specializzati nella terapia manuale che chiropratici posso offrire questo tipo di servizio. Tra poche righe ti spiego perché non è una delle mie preferenze di cura.

 

Una delle modalità per regolare il sistema nervoso: la respirazione

La respirazione è una pratica potente che arriva dallo yoga che aiuta a rilassare il sistema nervoso e ridurre lo stress.

Il nostro respiro è qualcosa che facciamo automaticamente ogni giorno, ma spesso non prestiamo attenzione a come respiriamo. Tuttavia, il modo in cui respiriamo può avere un grande impatto sulla nostra salute fisica e mentale.

Quando siamo stressati o ansiosi, tendiamo a respirare in modo superficiale e rapido, il che può aumentare l’attività del sistema nervoso simpatico, il “sistema dell’emergenza” del nostro corpo. Questo può portare a un aumento della frequenza cardiaca, della pressione sanguigna e dei livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.

D’altra parte, respirare in modo profondo e lento può aiutare a attivare il sistema nervoso parasimpatico, il “sistema del relax”, che può aiutare a rilassare i muscoli del corpo, a ridurre la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna e a ridurre i livelli di cortisolo.

 

Esistono diverse tecniche di respirazione che possono essere utilizzate per riequilibrare il sistema nervoso e ridurre lo stress. Ecco le mie 3 preferite

 

  1. Respirazione diaframmatica
  2. Respirazione 4-7-8
  3. Respirazione alternata

 

  1. Usa la respirazione diaframmatica

La respirazione diaframmatica può aiutare a riequilibrare il sistema nervoso autonomo, che è responsabile della risposta dell’organismo a situazioni di stress e di riposo. Se il sistema nervoso autonomo è squilibrato, può portare a tensione muscolare e dolore cronico. La respirazione diaframmatica, se praticata costantemente può aiutare a riportare l’organismo in uno stato di equilibrio e a ridurre il dolore cervicale.

 

La respirazione diaframmatica è un tipo di respirazione che coinvolge l’utilizzo del diaframma, il muscolo che si trova nella parte inferiore del torace e che aiuta a muovere l’aria nei polmoni. Essa è considerata una tecnica di respirazione profonda ed è spesso utilizzata per rilassare il corpo e la mente.

diaframma muscolo

Per iniziare a praticare la respirazione diaframmatica, puoi sederti o sdraiarti comodamente e concentrarti sulla respirazione attraverso il naso. Immagina di respirare nello stomaco anziché nel petto, e cerca di sentire il movimento del diaframma mentre respiri.

 

Ecco un esercizio che puoi fare per iniziare a praticare la respirazione diaframmatica:

 

  • Scegli un luogo tranquillo dove sederti o sdraiarti comodamente.
  • Chiudi gli occhi e porta l’attenzione al tuo respiro. Inspira lentamente attraverso il naso, immaginando di respirare nello stomaco anziché nel petto.
  • Cerca di sentire il movimento del diaframma mentre respiri. Il diaframma si abbassa quando inspiri e si alza quando espiri.
  • Trattieni il respiro per il conto di 7, quindi espira lentamente per il conto di 8.
  • Continua a respirare in questo modo per alcuni minuti, cercando di concentrarti solo sul tuo respiro.

 

2. Altra tecnica di respirazione utile è la respirazione 4-7-8

Essa che consiste nell’espirare per quattro secondi, trattenere il respiro per sette secondi e inspirare per otto secondi.

Questa tecnica lo appresa dal dottor Andrew Weil, un medico e guru della medicina integrativa, come modo per rilassare il corpo e la mente e gestire lo stress.

 

Ci sono diversi benefici associati alla respirazione 4-7-8:

Rilassamento: La respirazione 4-7-8 aiuta a rilassare il corpo e la mente, poiché la trattenuta del respiro per sette secondi e l’inspirazione profonda per otto secondi aiutano a rilasciare l’adrenalina e a calmare il sistema nervoso.

 

Riduzione dello stress: La respirazione 4-7-8 può aiutare a ridurre lo stress poiché aiuta a rilassare il corpo e la mente e a ridurre i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.

 

Miglioramento della concentrazione: La respirazione 4-7-8 può aiutare a migliorare la concentrazione poiché aiuta a rilassare la mente e a ridurre le distrazioni.

 

Miglioramento del sonno: La respirazione 4-7-8 può aiutare a migliorare la qualità del sonno poiché aiuta a rilassare il corpo e la mente e a indurre il rilassamento.

 

Riduzione della pressione arteriosa: Alcuni studi hanno dimostrato che la respirazione 4-7-8 può aiutare a ridurre la pressione arteriosa sistolica (massima) e diastolica (minima).

 

Ecco un mio video che ti dimostra questo tipo di respirazione.

 

  1. Respirazione alternata

La respirazione alternata è una tecnica di respirazione che consiste nel respirare con una narice alla volta, chiudendo l’altra con il dito.

Per praticare la respirazione alternata, puoi sederti o sdraiarti comodamente e chiudere una narice con il dito indice, medio o pollice. Inspira lentamente attraverso la narice aperta, quindi chiudi questa narice e apri l’altra. Espira lentamente attraverso la narice aperta. Continua a respirare in questo modo, alternando le narici ogni volta che inspiri e espiri.

 

Puoi praticare la respirazione alternata per alcuni minuti o fino a quando non ti senti più rilassato. Ricorda di prestare attenzione a come ti senti durante l’esercizio e di interromperlo se inizi a sentirti a disagio o se hai difficoltà a respirare.

 

Prova a dedicare almeno 5-10 minuti al giorno alla pratica della respirazione e noterai presto i benefici sulla tua salute fisica e mentale.

 

P.S

Se hai bisogno di una guida per la tua pratica di riabilitazione posso seguirti attraverso una consulenza online. Clicca qui per saperne di più

28 / 100

Alessio Veneziano

fisioterapista olistico

Accedi al potere della tua mente ed estingui i tuoi sintomi

Alessio Veneziano

I miei ultimi articoli
Sponsor
Organic Raw Cacao 100%
Il libro guida

Scarica gratuitamente il mio e-book e
INIZIA IL TUO PROCESSO DI GUARIGIONE

Raccomandazioni

Veneziano.Therapy

Follow me on Instagram

EnglishItalian
× Come posso aiutarti?